Assitec Volleyball: la partita più importante della stagione.

Assitec Volleyball: la partita più importante della stagione.

Per l’Assitec Volleyball Sant’Elia Fiumerapido è sicuramente la gara più importante della stagione. L’ultima sfida che separa la società, lo staff tecnico e le atlete capitanate dalla presidente Silvia Parente, da una storica permanenza in serie A2 nell’anno dell’esordio nell’Olimpo della pallavolo italiana. L’appuntamento è per domani sabato 7 Maggio alle ore 17 al Palasport di Vicenza. Dall’altra parte della rete l’Anthea, anche lei ancora in corsa per la salvezza ma non artefice del proprio destino. La squadra di Chiappini dovrà comunque attendere risultati “favorevoli” anche dagli altri campi. 

Le ragazze di coach Emiliano Giandomenico, invece, sono reduci da 4 vittorie consecutive, l’ultima contro il Club Italia Crai, sul taraflex amico del PalaIaquaniello, ha permesso alla squadra frusinate di conquistare il secondo posto del Pool Salvezza. L’ultimo in grado di garantire la permanenza in serie A. Una piazza che deve, a scanso di equivoci e dai probabili risultati delle altre squadre, essere difesa necessariamente con altri tre punti. E’ l’unico modo sicuro per essere “salvi” senza fare conti e conticini con il patema d’animo.

“Siamo giunti all’ultima partita del pool salvezza e da come avevamo sperato e prefissato, sarà la partita più importante della stagione, – ha detto Gino Russo, secondo allenatore dell’Assitec Volleyball – dove la posta in palio è la salvezza in questa categoria. Passo dopo passo siamo riusciti, ad arrivare a questo! Come ci insegna il nostro percorso in tutta questa stagione, le cose facili non ci sono mai piaciute, infatti l’ultima partita la affronteremo lontano dalle mura amiche e andremo a Vicenza! La squadra veneta, a mio avviso, è una compagine molto ostica, basti pensare al primo set vinto da loro contro di noi nella partita di andata. É una squadra composta da giocatrici che militano in questa categoria già da anni, con un bagaglio tecnico che ci metterà sicuramente in difficoltà, ma noi ci siamo allenati tanto per arrivare a questa partita e faremo del tutto per regalare la salvezza a noi stessi, alle ragazze della nostra squadra, all’intero paese di Sant’Elia, ed infine a tutti i membri della società, a partire dalla presidente per arrivare a chi chiude il palazzetto tutte le sere”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.