Torna in campo sabato alle ore 15,30 l’Assitec Saluspro Sant’Elia Fiumerapido, contro Seap Dalli Cardillo Aragona per l’undicesima giornata del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B1, girone D.
Le ragazze di coach Luca D’Amico sono reduci dalla sconfitta per 3-1 sul campo dell’Europea 92 Isernia prima della sosta natalizia che ha fermato il campionato. Una gara in cui l’Assitec non ha saputo imporre il proprio gioco come aveva fatto nelle precedenti vittoriose sue vari contro Palmi e Castellana Grotte. Una sconfitta quella in terra molisana che costringe il team Santeliano al terzultimo posto della graduatoria del girone D ad una sola lunghezza, però, da Orsogna che occupa il primo posto disponibile per la permanenza in B 1.
Sabato alle 15,30 al Pala Iaquaniello arriverà Aragona, la seconda forza del torneo, l’unica squadra che è riuscita a battere la capolista Cerignola, ma che nella giornata precedente usciva sconfitta per 3-2 nel derby siciliano con Santa Teresa di Riva.
Un buon risultato dell’Assitec Saluspro permetterebbe alla squadra cara al presidente onorario Gianfranco Treglia di superare Orsogna, ferma ai box per il turno di riposo.
“Ci attende una sfida importante per il nostro cammino in campionato ma allo stesso tempo molto difficile, – ha detto il team manager dell’Assitec, Antonello Borrea – Aragona è un’ottima squadra ed è evidente dal suo cammino in questa stagione. Però nella pallavolo non si parte mai sconfitti ed è per questo che le ragazze stanno lavorando sodo per presentarsi al meglio alla sfida di sabato.
Prima della sconfitta con Isernia avevamo fatto due ottime gare, contro Palmi e Castellana Grotte che ci avevano dato punti importanti e molto morale. Ma si sa, in questo sport gli incidenti di percorso sono sempre dietro l’angolo. Andiamo avanti senza paura”. Ha concluso il team manager dell’Assitec Saluspro Sant’Elia Fiumerapido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *