Grande vittoria al tie break per l’Assitec a Olbia

Grande vittoria al tie break per l’Assitec a Olbia

Grandissima vittoria dell’Assitec Volleyball al tie break in casa dell’Hermaea Volley Olbia. Seppur in formazione rimaneggiatissima dopo il mancato recupero del capitano Silvia Lotti ancora alle prese con l’infortunio alla caviglia, la squadra cara alla presidente Silvia Parente ha disputato una gara all’insegna della determinazione e dell’intensità. Sestetto quasi obbligato per coach Emiliano Giandomenico: Saccani-Vanni, Montechiarini-Poli, Costagli-Tellaroli e libero Lorenzini. 

Primo set

Nel primo set la formazione di casa parte molto aggressiva e si porta subito sul 5-1. Coach Giandomenico chiama subito il time out per riorganizzare le idee di gioco. La musica cambia l’Assitec raggiunge sul 7-7 Olbia e poi mette la freccia. Grazie a Vanni, Costagli, Tellaroli e Montechiarini arriva al suo massimo vantaggio 10-16. Coach Dino Guadalupi non ci sta e sull’ennesimo punto di Costagli sostituisce Maruotti. L’Assitec però è padrona del campo e lascia soltanto tre punti alle avversarie. Il primo set si chiude 14-25.

Secondo e terzo set

Il secondo set è nella prima parte sicuramente più equilibrato. Le squadre procedono appaiate fino al 10-9. Poi le padrone di casa prendono il largo e grazie a Maruotti, Renieri e Miilen riescono a prendere un discreto vantaggio sulle avversarie. Sale in cattedra ancora Miilen e Olbia riesce a gestire il distacco guadagnato chiudendo il secondo parziale sul 25-17.

Il Terzo set è sicuramente quello più combattuto della gara, con le squadre a lottare punto su punto. Alla fine è Olbia che riesce al mettere il muso davanti grazie a Renieri ed a un muro di Allasia: 25-23.

Quarto e quinto set

Nel quarto parziale parte forte l’Assitec subito avanti 0-3 e poi 0-5, per arrivare ad un vantaggio massimo di 0-11 grazie a due muri da urlo di Ylenia Vanni e un’invasione di Allasia. Set chiuso? Nemmeno per sogno perché l’Hermaea macina gioco frenando, pian piano, l’esuberanza dell’Assitec Volleyball. Giandomenico chiama due time out ma le ospiti non si scuotono. Renieri e compagne riescono addirittura ad agguantare le gazzelle di San’Elia sul 20-20. A quel punto la squadra ospite, però, riesce a rimettere a posto le idee e ricomincia a giocare come sa. Punti decisivi di Montechiarini e Vanni. Chiude il set Costagli in favore dell’Assitec 22-25. Si va al tie break. 

Partono ancora forte le ragazze di coach Emiliano Giandomenico che vanno subito 0-4. Tornano sotto, come da copione Renieri & Co, che ritrovano subito il pari, 4-4. Da qui in poi le squadre rimangono appaiate lottando su tutti i palloni: un finale di fuoco al Palazzetto Golfo Aranci. A spuntarla è l’Assitec che con un muro ed un primo tempo di Montechiarini porta a casa il quinto set e il match, fissando il punteggio sul 14-16, 2-3.  

Le parole di coach Giandomenico

«È stata una vittoria sofferta – ha detto Coach Emiliano Giandomenico –  sapevamo che se avessimo eseguito con precisione e attenzione le strategie tattiche che avevamo preparato saremmo stati competitivi. Poi la concentrazione ed il cuore hanno fatto la differenza. Rispetto alle prestazioni precedenti siamo cresciuti molto nella gestione delle criticità del momento, uscendone sempre alla grande.

Le ragazze sono state straordinarie, le invito a rimanere con i piedi ben saldi a terra, ma anche a essere più consapevoli delle loro potenzialità.

Domenica affrontiamo Marsala che è un’ottima squadra, composta da giocatrici molto esperte della categoria che vorranno sicuramente riscattarsi dopo le ultime due sconfitte. Dovremo prepararci con attenzione perché vogliamo essere competitivi».

Tabellino

Hermeae Volley Olbia

Barbazeni 3, Allasia 4, Fezzi 2, Miilen 17, Renieri 19, Maruotti 9, Babatunde 15, Gerosa 2, Formaggio (L). N.E. Minarelli, Caforio, Severini

All. Dino Guadalupi

Assitec Volleyball Sant’Elia F.

Costagli 21, Montechiarini 18, Vanni 14, Tellaroli 12, Poli 11, Saccani 5, Lorenzini (L) Nenni

All. Emiliano Giandomenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.